Concimi  ›   Informazioni tecnica  ›   Elementi nutritivi  ›  

Rame

Nel terreno

Nella pianta

Tossicità

 

Nel terreno

Nei terreni non inquinati, il contenuto di rame varia tra 2-40 mg di Cu/kg suolo. Ha ha tendenza a legarsi alla sostanza organica del suolo. E' adsorbito a ossidi di manganese e di ferro o può essere legato alle argille (silicati). Può, inoltre, precipitare come idrossido, carbonato o fosfato. La concentrazione di rame nella soluzione circolante del suolo dipende dal pH e dalla disponibilità di agenti chelanti. Al diminuire del pH, in genere aumenta la frazione di rame disponibile.

La carenza di rame si verifica nei terreni di brughiera, con elevato pH, associato alla carenza di azoto, in terreni compatti e in quelli eccessivamente ricchi di sostanza organica.

 

Nella pianta

E' assorbito come ioni Cu2+ dalla soluzione del terreno oppure come complessi di rame solubili.

Funzioni nella pianta

  • Coinvolto nella fotosintesi, dove regola il meccanismo di trasporto di elettroni
  • Come il manganese è attivo nell'immobilizzazione dei radicali liberi
  • Essenziale per il processo di lignificazione
  • Importante per l'attività dei batteri azotofissatori del genere Rhizobium

Sintomi da carenza

  • nei cereali le foglie più giovani virano al bianco a causa del danneggiamento dei cloroplasti
  • le foglie si arrotolano a spirale, avvizziscono e muoiono anticipatamente
  • internodi accorciati
  • spighe vuote e sterili
  • nelle frutticole si osserva uno sviluppo ridotto; fioritura e allegagione ostacolate
  • in terreni non coltivati da anni, il rame è spesso legato alla sostanza organica; in terreni paludosi bonificati, può risultare immobilizzato a causa dell'innalzamento del pH in seguito a calcitazioni.
 

Tossicità

  • si verifica con valori di pH <5
  • comporta l'ingiallimento delle foglie più giovani
  • può indurre la carenza di ferro, zinco e molibdeno
  • può accumularsi nelle radici della pianta, danneggiandole
  • compremmettendo l'attività enzimatica, inibisce lo sviluppo dell'apparato radicale
  • le pianta hanno differenti gradi di tolleranza al rame

Scegli un sito web