Concimi  ›   Informazioni tecnica  ›   Elementi nutritivi  ›  

Boro

Nel terreno

Nella pianta

Eccesso di boro

 

Nel terreno

Nei climi umidi, il contenuto di boro nel terreno oscilla tra 5-80 mg/kg. I terreni sabbiosi presentano generalmente valori più bassi (5-20 mg/kg) di quelli argillosi (30-80 mg/kg), ricchi di sostanza organica. In ambienti salini, il livello di boro può essere tanto alto da raggiungere livelli tossici per le piante. Il boro è presente nella soluzione circolante come acido borico (H3BO3), che è prodotto dal processo di disintegrazione e alterazione di rocce (costituite da argille come silicati) attraverso il contatto con l'atmosfera. Argille e sostanza organica limitano il boro disponibile per la pianta. Il boro è assorbito insieme all'acqua e la sua carenza si manifesta principalmente nei periodi siccitosi.

 

Nella pianta

Funzioni

Si tratta di un microelemento che influenza diversi processi metabolici nella pianta:

  • Favorisce la lignificazione dei tessuti
  • Regola l’utilizzo dell’acqua
  • Partecipa alla sintesi e al trasporto degli zuccheri negli organi di riserva
  • Sostiene lo sviluppo della pianta, stimolandone la divisione cellulare
  • Influisce sulla differenziazione delle gemme a fiore e la germinazione del polline

Sintomi da carenza

  • Lembo fogliare ispessito e bolloso
  • Clorosi internervale
  • Disseccamento di apici radicali e gemme
  • Raccorciamento degli internodi, foglie a rosetta
  • Cascola di fiori e frutti, scarsa allegagione, deformazione dei frutti
  • Marciume del cuore nella barbabietola

Tra i fattori ambientali che favoriscono l’insorgenza della carenza di boro:

  • pH del suolo (< 5,5 o > 7)
  • suoli sabbiosi, con ridotto contenuto di sostanza organica
  • condizioni di siccità possono condizionarne la solubilità
  • scarsa disponibilità di azoto
  • eccessiva presenza di bicarbonato

 

 

Eccesso di boro

Per ogni microelemento i valori evidenziati dalle analisi dei tessuti rappresentano la base per definire i limiti critici per una possibile situazione di carenza o tossicità. Nel caso del boro vi è uno stretto intervallo tra carenza e tossicità, che rende difficoltosa la concimazione. Si possono inoltre riscontrare differenze notevoli nella concentrazione all’interno dello stesso tessuto (ad esempio la foglia).

Scegli un sito web